SCIATORI “IN ERBA”

WP_20140823_005 WP_20140823_009 WP_20140823_010

Complice la bella giornata di sole (una delle pochissime di questa estate) ed una dimostrazione sul Judo con annesso Pic-Nic ci siamo recati questo weekend nelle Valli di Lanzo, che nuovamente incontriamo nei nostri viaggi.

Quest’oggi la nostra destinazione è Chialamberto a 875 s.l.m., in frazione Cossiglia, dove troviamo l’impianto di risalita ex sciovia C77

Il titolo di questo post è ambivalente, se da una parte abbiamo visitato un impianto che fu di bassa difficoltà ed appunto adatto a sciatori principianti, dall’altro questo impianto è davvero in erba! Qui infatti la neve non sempre fu tale da consentire l’apertura degli impianti.

L’ex sciovia C77, nella frazione Cossiglia di Chialamberto (TO), era l’unico impianto di risalita presente in Val Grande, aperto nel 1976, fu dismesso secondo informazioni di testimoni intorno alla metà degli anni ’80, riaprì, fu spazzato via dall’alluvione del 1994, fu ricostruito nel 1999, chiuse di nuovo per scadenza vita tecnica dell’impianto.

L’impianto si compone di un motore per alimentare gli skilift, una casetta in legno (probabilmente la biglietteria) ed una sola pista di discesa, tra l’altro alquanto modesta in lunghezza e dislivello. (Sciovia C77, 880m; Dislivello: 115 m; Difficoltà: BS)

Sicuramente è stato fatto un gran lavoro di disboscamento e probabilmente appianamento del versante montuoso, ed è un peccato che, la pista di sci più in basso di tutte le valli di Lanzo, funzioni così a singhiozzo.

L’impianto si compone di 56 di skilift, pronti a portare in quota (!) gli sciatori dell’erba, pare di vedere 59 salami appesi ad una rastrelliera…

Fortunatamente non tutto è andato perso, nella stagione invernale infatti, se e quando nevica, il pendio viene allestito uno snowpark utilizzato per le discese con bob e slittini, nell’attesa che venga rimesso in moto ed adeguato agli standard attuali.

Riguardo a questo impianto, sul sito della regione Piemonte, abbiamo trovato alcuni documenti che:

ATTESTANO IL BENESTARE ALLA RIAPERTURA NEL 1999

http://www.regione.piemonte.it/governo/bollettino/abbonati/2000/06/siste/00000170.htm

RICHIEDONO UN FINANZIAMENTO DI € 828.800,00 PER L’ADEGUAMENTO AGLI STANDARD ATTUALI

http://www.regione.piemonte.it/governo/bollettino/abbonati/2009/20/attach/dddb180000389_910_a.pdf

WP_20140823_001 WP_20140823_002 WP_20140823_003 WP_20140823_004 WP_20140823_005 WP_20140823_006 WP_20140823_011WP_20140823_007 WP_20140823_008 WP_20140823_009 WP_20140823_010  WP_20140823_012

Mi permetto una riflessione personale, e non me ne vogliano i Chialambertesi…

Questo impianto fu famoso perché “qui si scia con solo 15000 lire al giorno” (da La Stampa del 30 Dicembre 1997)

Calcolando un funzionamento NO STOP dell’impianto per 3 mesi all’anno, con un afflusso di 100 persone al giorno (tantissime!), con un costo del biglietto di, diciamo 8€. L’incasso sarebbe di circa 70000€/annui…

Vale la pena ricostruire un impianto  con un periodo di ammortamento di quasi 12 anni funzionando a pieno regime, viste le poche nevicate degli ultimi periodi a quella quota?

L’anello di fondo per cui è famosa Chialamberto, non è forse sufficiente?

Ripeto, non voglio assolutamente giudicare gli investimenti fatti e quelli da fare, non conosco il valore dell’indotto dato da questo impianto, la mia è una semplice riflessione sul tema.

Per visionare un elenco documentato di impianti sciistici dismessi nelle valle di lanzo, vi segnalo questo interessantissimo link:

http://www.pro-natura.it/torino/index.php?c=impiantidismessi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...